DI Vito Palmieri / Italia 2016. 75'
CON Andrea Bazzoli, Silvia Beltramolli.

Silvia e Andrea hanno una fattoria e la gestiscono insieme. Le loro giornate sono scandite da una routine implacabile, che loro accettano perché amano gli animali e la vita all’aria aperto. Silvia ha una passione per il reining, una disciplina equestre per cui si allena duramente. Il suo sogno è avere un campo tutto suo per potersi esercitare quando vuole e magari un giorno perfezionare la sua tecnica in Texas. Il loro rapporto verrà messo alla prova quando a Silvia si presenta l’occasione di andare in un ranch oltreoceano. 

SEE YOU IN TEXAS
DI Dino Risi, Luigi Comencini, Franco Rossi, Mauro Bolognini. / Italia 1965. 110’
CON Nino Manfredi, Virna Lisi

"La telefonata" - Esasperato dalla lunghissima telefonata che la moglie fa alla madre, Giorgio occupa il tempo intrattenendosi con una compiacente vicina di casa."Il trattato di eugenetica" - Una bella svedese viene in Italia alla ricerca del 'maschio perfetto' per avere un figlio della migliore qualità."La minestra" - Giovanna, nauseata dal comportamento villano del marito, tenta più volte di architettare la sua morte, senza però riuscirvi."Monsignor Cupido" - Un'albergatrice s'innamora del nipote di un monsignore. Per scuoterne l'indifferenza si serve abilmente dell'ingenuità del prelato.

Le bambole
DI Pietro Messina / Italia 2015. 100'
CON Juliette Binoche, Giorgio Colangeli, Domenico Diele.

Tra i grandi saloni di un’antica villa segnata dal tempo, Anna, reduce da un lutto improvviso, trascorre le sue giornate in solitudine. La campagna siciliana aspra e bellissima circonda la casa e la isola mentre la nebbia, che sale lenta lungo le falde dell'Etna, impedisce allo sguardo di spingersi lontano. Ed ecco improvvisamente arrivare la giovane Jeanne, la fidanzata di suo figlio. Le due donne trascorrono la Pasqua insieme e lentamente imparano a conoscersi. Liberamente ispirato a La vita che ti diedi di Luigi Pirandello.

L'ATTESA
DI Stefano Collizzolli e Michele Aiello / Italia 2016. 74'

Un film documentario che racconta una scuola possibile e lo fa con grande sensibilità e maestria.

Con i racconti di alcuni laboratori, attraverso la radio, i bambini scoprono il nostro paese e noi scopriamo quanto può essere creativo andare a scuola, dentro e fuori classe, se la scuola è agita in modo aperto, curioso, orizzontale. Scopriamo che la scuola fantastica è una scuola possibile. E scopriamo, attraverso la dignità e lo stupore del pensiero infantile com’è vivere nella periferia lombarda, o nella campagna della Basilicata. Com’è ora l’Italia, dal punto di vista dei bambini.

FUORI CLASSE
DI Claudio Caligari / Italia 2015. 100'
CON Luca Marinelli, Alessandro Borghi.

1995, Ostia. Vittorio e Cesare hanno poco più di vent'anni e non sono solo amici da sempre: sono "fratelli di vita". Una vita di eccessi: notti in discoteca, macchine potenti, alcool, droghe sintetiche e spaccio di cocaina. Vivono in simbiosi ma hanno anime diverse, entrambi alla ricerca di una loro affermazione. L'iniziazione all'esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio col tempo inizia a desiderare una vita diversa: incontra Linda e per salvarsi prende le distanze da Cesare, che invece sprofonda inesorabilmente. Si ritrovano qualche tempo dopo e Vittorio cerca di coinvolgere l'amico nel lavoro. Cesare, dopo qualche resistenza, accetta: sembra finalmente intenzionato a cambiare vita, frequenta Viviana (una ex di Vittorio) e sogna di costruire una famiglia insieme a lei. Ancora una volta però il richiamo della strada avrà la meglio sui suoi propositi...

Non essere cattivo
DI Adriano Valerio / Italia 2015. 82'
CON Edoardo Gabriellini, Elena Radonicich, Piera Degli Esposti.

Ivo è agronomo, ed ha appena accettato un’offerta di lavoro in Romania. Clara esce da una difficile storia d’amore. S’incontrano per caso nell’appartamento dell'eccentrica Signora Nitti: lui è affittuario uscente, lei la nuova inquilina. E si riconoscono all’istante, entrambi sospesi tra una vita che finisce e una nuova che comincia. Poi Ivo parte per la Romania, e Clara resta a Bari. Quando perde il suo lavoro, Clara decide di raggiungerlo. Insieme condividono lo spaesamento in una terra straniera, l’incertezza del futuro, la sensazione di un amore che sta nascendo.

BANAT - IL VIAGGIO
DI Luca Magri / Italia 2016. 90'
CON Luca Magri, Nina Torresi, Marco Iannitello.

Antonio, giovane scapolo benestante, ama la bella vita e il gioco d’azzardo. Suo padre, stanco di mantenerlo e di dover sempre rimediare ai suoi guai, lo costringe a partecipare ad un gruppo terapeutico e a trovarsi un lavoro. Fingendo di compiacerlo, Antonio continua invece a perseverare e, convinto di poter fare fortuna, ricerca altre occasioni di gioco oltre la cerchia abituale degli amici. La sua routine è scombussolata dalla storia d’amore con una stravagante gallerista la quale vuol essere partecipe di quel mondo a lei sconosciuto.  

IL VINCENTE
DI Alberto Caviglia / Italia 2015. 87'
CON Davide Giordano, Lorenza Indovina, Omero Antonutti.

Luglio 2006. Leonardo Zuliani è scomparso. Da Trastevere la clamorosa notizia diventa vera e propria emergenza nazionale mentre un gruppo di seguaci si accalca davanti alla casa del giovane attivista. La mamma è disperata, il quartiere paralizzato. Alla televisione ogni canale parla di lui, tutte le autorità esprimono la loro solidarietà alla famiglia. Molti non vogliono crederci, forse sperano sia un'altra delle sue trovate. Genio della comunicazione, fumettista di successo, stilista visionario, scrittore di grido, attivista dei diritti civili: ma chi è veramente Leonardo?

PECORE IN ERBA