NEWS
MFF 2015: il programma
E’ arrivato il momento della presentazione ufficiale del programma dell’ottava edizione del MantovaFilmFestival, dal 19 al 24 agosto: appuntamento questa sera alle ore 21.30 al Chiostro del Conservatorio Campiani, con una serata speciale per illustrare tu

Avrete tutti i nomi di questa edizione 2015, conoscerete ospiti, film in concorso, proiezioni per omaggiare i grandi del cinema italiano. A seguire, la proiezione di “Fino a qui tutto bene” (Italia, 2014) seconda opera di Roan Johnson, che partì da promettente esordiente proprio da un’edizione passata del MantovaFilmFest.

Qualcosa però possiamo già dirvi: il MantovaFilmFestival guarda al futuro con nuovi registi italiani e diverse anteprime e opere prime in concorso (12 i film selezionati) ma celebra anche i grandi del passato, riproponendo capolavori restaurati. Quattro serate sono tutte per i cinematografici anni ’60 di Claudia Cardinale, l’apertura è dedicata ad un’inedita versione digitale integrale di “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti, mentre è atteso a Mantova Saverio Costanzo, regista dell’intenso “Hungry hearts”. Torna Tatti Sanguineti, in duplice veste di scrittore e regista, con “Il cervello di Alberto Sordi” (Adelphi), alla scoperta dello sguardo dello sceneggiatore Rodolfo Sonego e con il documentario “Giulio Andreotti - il cinema visto da vicino”, figura importante per il cinema del dopoguerra. In chiusura, lunedì 24 agosto alle 21.30, durante la serata di premiazione del miglior film opera prima in concorso, segnaliamo al chiostro Campiani la proiezione del lungometraggio cinese “Fuochi d’artificio in pieno giorno” di Yi’nan Diao (Cina 2014. 104') premiato con l'Orso d'Oro per il miglior film al Festival di Berlino nel 2014 ma mai distribuito prima d'ora.

Vi aspettiamo con questo e molto altro stasera, al Campiani. Durante la serata si apriranno anche gli accreditamenti al festival. Sul sito potete già trovare tutte le infomazioni utili e, da domani, il programma scaricabile in formato PDF. Buon MantovaFilmFestival a tutti!