DI Mario Monicelli / Italia 1959. 129'
CON Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Bernard Blier
La grande guerra
DI Paolo Licata / Italia, 2019. 95’
CON Lucia Sardo, lleana Rigano, Marta Castiglia

Lucia ha undici anni ed è stata affidata dai genitori a nonna Maria, una donna severa e apparentemente incapace di manifestare i propri sentimenti. Maria non parla con la sorella da anni e impedisce alla piccola Lucia di frequentare la famiglia di quest’ultima, senza però svelare mai il motivo di tanta ostilità. Un monito che Lucia, per ingenua curiosità e apertura verso il prossimo, finisce per disattendere, arrivando in prima persona e a caro prezzo a confrontarsi con il terribile segreto da cui la nonna aveva tentato invano di proteggerla. Tratto dall’omonimo romanzo di Catena Fiorello.

Picciridda - Con i piedi nella sabbia
DI Edouard Bergeon / Francia, 2019, 103’
CON Guillaume Canet, Veerle Baetens, Anthony Bajon

Pierre ha 25 anni quando torna dal Wyoming per ritrovare Claire, la sua fidanzata, e prendere le redini della fattoria di famiglia. Venti anni dopo, la fattoria è cresciuta, così come la famiglia. Sono giorni felici, almeno all’inizio... Perché intanto i debiti si accumulano, Pierre si sfinisce di lavoro e, nonostante l’amore della moglie e dei figli, affonda a poco a poco... Costruito come una saga familiare e basato sulla storia personale del regista, il film offre uno sguardo umano all’evoluzione del mondo agricolo di questi ultimi quarant’anni.

Nel nome della Terra
DI Francesco Fanuele / Italia, 2020. 97’
CON Stefano Fresi, Max Tortora, Silvia D’Amico

Alla morte del padre, il quarantenne Giacomo viene convocato dall'avvocato Sanna per presenziare all'apertura del testamento. Il padre di Giacomo ha abbandonato lui e sua madre trent'anni prima, ma la sorpresa più grande è che nei trent'anni successivi l'uomo ha vissuto in un regno fermo all'anno Mille del quale si è autoproclamato sovrano assoluto. Un regno ai margini della via Salaria in cui la gente si veste e parla ancora come nel Medioevo, e ogni forma di modernità è bandita. Quando Giacomo si presenta all'indirizzo fornito dall'avvocato, entra in questo luogo fuori dal tempo e scopre di essere l'erede al trono.

Il Regno
DI Nunzia De Stefano / Italia, 2019. 86’
CON Virginia Apicella, Pietra Montecorvino, Rosi Franzese

Nevia ha 17 anni: troppi per il posto in cui vive e dove è diventata grande prima ancora di essere stata bambina. Minuta e acerba, è un’adolescente caparbia, cresciuta con la nonna Nanà, la zia Lucia e la sorella più piccola, Enza, nel campo container di Ponticelli. Nevia cerca di farsi rispettare in un mondo dove nascere donna non offre nessuna opportunità. Le sue giornate trascorrono tutte uguali, tra piccoli lavoretti e grandi responsabilità, i contrasti con la nonna e la tenerezza per la sorella. Finché un giorno l’arrivo di un circo irrompe nella quotidianità della ragazza, offrendole una insperata possibilità.

Nevia