NEWS
La novità vera? Esserci.

La novità vera?  Esserci.

Abbiamo dovuto rinunciare agli spazi del Conservatorio, agli incontri con il pubblico e con gli ospiti, a molte espressioni che in tempi ordinari caratterizzano una festa, ma ci siamo. In città, al Mignon, e appena fuori, sulle sponde del campo canoa, nell'arena Bike-In lo spazio fortemente voluto dall'amministrazione comunale per ospitare in modo sicuro le molte iniziative culturali  dell'estate post covid.
Nei giorni 24, 25 e 26 agosto, con prenotazione obbligatoria e ingresso gratuito, il dopo festival offre l'occasione di rivedere tre classici restaurati che trasformano una ricorrenza in tributo ad altrettanti maestri del cinema.
Con Amarcord di Federico Fellini festeggiamo il centesimo compleanno del maestro riminese riproponendo uno dei capolavori più amati, un titolo diventato caratteristica parola d’uso comune.
Quarant’anni fa ci ha lasciato Peter Sellers, uno dei più grandi attori comici della storia del cinema. Gli rendiamo omaggio con la versione restaurata de  Il dottor stranamore, il film di Stanley Kubrick che più ne esalta il trasformismo e il talento.
Anche Blues Brothers con la regia di John Landis compiono quarant’anni. Difficile dimenticare i passaggi memorabili di questo cult. Più facile seguire ancora una volta le avventure di Jake ed Elwood sul grande schermo, due ore di adrenalina pura.

Non potendo esaurire in sei giorni né gli anniversari né la voglia di cinema, il MantovaFilmFest 2020 si allunga per altre tre serate fuori casa, presso l’Arena Bike-In di Campo Canoa per tre ricorrenze impossibili da tralasciare. Info e prenotazioni: 334 8179533.